PEC: mbac-sab-tos[at]mailcert.beniculturali.it   E-Mail: sab-tos[at]beniculturali.it   Tel: (+39) 055 / 271111

Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana



MEMORIA E CONTEMPORANEITA’. UNA, NESSUNA O CENTOMILA?

Giornata di studi, Firenze, 31 maggio, Cinema della Compagnia via Cavour 50/r

La conoscenza e la salvaguardia del patrimonio documentario riguarda tutti ed è una questione di civiltà. E’ per questo che in Toscana Soprintendenza Archivistica e Regione da anni lavorano insieme unendo risorse, progettualità, strumenti di comunicazione verso il grande pubblico Questo evento non è stato pensato solo per esporre i risultati di questa collaborazione, piuttosto per porsi alcune domande fondamentali che hanno accompagnato e sostenuto il nostro lavoro: la contemporaneità ha davvero bisogno di memoria? di quali, di quante memorie? quali sono i rischi, gli equivoci, addirittura le manipolazioni che la memoria può nascondere? Accumuliamo memorie in modo ossessivo e, contemporaneamente, viviamo una frammentazione che non riusciamo a ricomporre. Non possiamo sottrarci a queste domande se vogliamo vivere in modo consapevole il nostro tempo.

Alle ore 21,00 potremo assistere allo spettacolo teatrale: "Palermo Palermo: l’Artista, la Città. L’Archivio dal vivo" a cura di Massimiliano Barbini, con la partecipazione di: Gennaro Scarpato, Fondazione Luigi Tronci, Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Realizzato nell’ambito dell’Accordo tra Regione Toscana e Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana, attraverso l’Archivio Andres Neumann rivive lo spettacolo di Pina Bausch “Palermo Palermo” a dimostrazione di come i documenti conservati negli archivi teatrali possano essere fonte di ispirazione per nuove creazioni.

 

Vai al programma dettagliato della giornata

Guarda la locandina

 

 



Ultimo aggiornamento: 29/04/2019